Corso sugli obblighi e le opportunità introdotte dal D.Lgs. 101/2020 sul Radon. Si approfondiscono i nuovi obblighi per luoghi di lavoro e abitazioni e i criteri di idoneità dei servizi di dosimetria, per poi approfondire i requisiti per diventare Esperti in interventi di risanamento Radon. Per comprendere è necessaria una conoscenza di base sul gas Radon. Il corso permette di approfondire tutti le novità della nuova normativa sul Radon e di cogliere i requisiti per uno sbocco professionale.

101

tempo 1 ora e 36 minuti
corso Video corso asincrono
test con test finale di verifica
professionisti per professionisti tecnici in cerca di nuove opportunità

E' necessaria una conoscenza di base sul gas Radon
Eventualmente si consiglia di seguire prima il corso base sul gas Radon:

https://formazione.a2c.it/enrol/index.php?id=2


4SlidesCorsoRadon
Programma del corso

  • Introduzione al D.Lgs. 101/2020
  • Cosa cambia nell'ambito della misura/bonifica del Radon
  • Il Piano Nazionale d’azione per il Radon (art.10)
  • Le aree prioritarie (art.11) 
  • I nuovi limiti (art.12)
  • I nuovi obblighi di misurazione (art.16)
  • La misurazione nei luoghi di lavori (art.17 c1)
  • Frequenza delle misurazioni (art.17 c2 e c6,7)
  • Modalità di esecuzione della misura (Allegato II c3)
  • I contenuti minimi della relazione tecnica di misurazione (Allegato II c4)
  • L'obbligo di risanamento per i luoghi di lavori (art.17 c3)
  • Caso con concentrazioni post-bonifica sopra i limiti (art.17 c4)
  • Le comunicazioni con gli Enti (art.18 c1,2)
  • Caso dei lavoratori esterni all'attività (art.18 c4)
  • La misurazione nelle abitazioni (art.19 c1,2)
  • La bonifica nelle abitazioni (art.19 c3,4)
  • I servizi di dosimetria (art.155)
  • I requisiti minimi dei servizi di dosimetria (Allegato II c5)
  • Gli Esperti in interventi di risanamento radon (art. 15)
  • Il corso Esperti in interventi di risanamento radon (Allegato II c2)
  • Conclusioni



Caratteristiche del corso

  • dura 1 ora e 36 minuti
  • è in modalità asincrona; cioè può essere seguito comodamente dal proprio dispositivo (PC, laptop, tablet, smartphone), anche poco per volta; 
  • è utile per chi vuole iniziare a lavorare in questo ambito, o anche più semplicemente vuole capirne le opportunità professionali.


Cosa otterrai alla fine del corso?

  1. Padroneggerai gli attuali obblighi in merito al Radon per i luoghi di lavoro e per le abitazioni
  2. Conoscerai le tempistiche e le frequenze con cui effettuare la misurazione/risanamento
  3. Avrai una panoramica sui criteri obbligatori sulla base dei quali effettuare la misurazione
  4. Conoscerai i requisiti per scegliere i servizi di dosimetria a cui affidarti per la misura
  5. Conoscerai i requisiti per diventare Esperto in risanamento Radon e potrai valutare le opportunità di impiego in questo campo
  6. Potrai seguire successivamente senza problemi corsi professionali avanzati per ottenere una maggiore specializzazione
  7. L'attestato di partecipazione (previo superamento del test finale).


Il docente

ARMi chiamo Angelo Rizzo, mi sono laureato nel 2002 in Ingegneria Chimica e dal 2008 mi occupo professionalmente di misurazione e bonifica da gas Radon.

La prima volta che ho sentito parlare del gas Radon era il 1998 ad un corso universitario; già allora colsi la notevole pericolosità del Radon. In aggiunta, dopo un breve approfondimento, scoprii che Salerno (dove vivo e vivevo) era la città dove si erano riscontrate le concentrazioni di gas Radon più alte d'Italia (9000 Bq/m3); per cui nei successivi 10 anni, mi dedicai a studiare ed approfondire il Radon, per comprendere come proteggere innanzitutto me e i miei cari e successivamente come avviare una professione in tal senso.

Durante la fase finale di dei miei studi ho lavorato come ricercatore presso l'École des Mines d'Albi-Carmaux nel sud della Francia, dove ho potuto arricchire il mio bagaglio culturale, collaborando con ingegneri chimici provenienti dalle più importanti Università del resto del Mondo.

Ho iniziato la libera professione il 3 gennaio 2003 e ho fondato insieme ad un gruppo di amici/colleghi l'A2C.

Nel settembre 2008 ho iniziato una collaborazione con l'Istituto Italiano di Radioprotezione (IRP) dell'ENEA per la misura e la mappatura del rischio Radon del territorio.

Contestualmente, per le casistiche che presentavano concentrazioni elevate ho supportato i committenti nella bonifica dei siti contaminati, sia attraverso soluzioni impiantistiche e sia attraverso la creazione di barriere di isolamento. Essendo esperto nella progettazione di soluzioni di ventilazione meccanica controllata, con il supporto di altri colleghi ingegneri e architetti ho potuto trovare soluzioni di progettazione integrata che permettevano l'ottenimento del prefissato abbattimento della concentrazioni, con costi contenuti. 

Dal 2017, svolgo regolarmente seminari presso le sedi dei Comuni Italiani, per i informare la cittadinanza. Ho svolto anche seminari più tecnici, rivolti alla formazione professionale per colleghi.

Nel 2020, a seguito dell'impossibilità di svolgere seminari in presenza, è stata creata la presente piattaforma di formazione. A differenza di altri siti di formazione, l'Accademia A2C è basata su MOODLE. La scelta non è stata casuale, ma frutto della volontà dell'A2C di gettare le basi per un progetto più ampio: non una semplice piattaforma di erogazione di corsi, ma una struttura che permetta la creazione di percorsi personalizzati di studio per l'aggiornamento professionale.



FAQ - Risposte a domande frequenti

A chi è rivolto il corso?

  • radonProfessionisti che si occupano di consulenza e/o formazione e vogliono approfondire la tematica del Radon e capire se sviluppare in tal senso una iniziativa imprenditoriale (ad esempio architetti, ingegneri, geometri, periti, medici e biologi).
  • Manager e dipendenti che vogliono utilizzare queste conoscenze per l’azienda in cui lavorano.

Posso rivedere il corso?

  • Sì, il corso è on-demand. Significa che dopo averlo acquistato puoi rivederlo quando vuoi e quante volte vuoi.

Come posso pagare?​

  • Per la gestione dei pagamenti utilizzo PayPal, ma anche senza avere un account PayPal si può procedere con le principali carte di credito/debito.

Posso ricevere fattura?​

  • Assolutamente sì. Verrà inviata la fattura all'indirizzo email indicato.

Viene rilasciato un attestato di partecipazione?

  • Sì, quando hai finito il corso, verrà generato il file dell'attestato di partecipazione.

Ho una domanda che non è nell'elenco, come faccio?​

  • Per qualsiasi dubbio, curiosità o domanda contattami utilizzando l'email:  info@a2c.it


  

  


Puoi riguardare il corso tutte le volte che vuoi.

L’accesso alla piattaforma è immediato.

Non rimandare

paypal